Telegram marketing per parrucchieri

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Indice

Telegram marketing per parrucchieri è un nuovo sistema per promuovere il tuo negozio di acconciatore.

Questa strategia di marketing può permetterti di migliorare la comunicazione con i tuoi clienti e di acquisirne nuovi.

Conosci questo servizio?

Lo hai già introdotto nel tuo salone?

Pensi che ti possa aiutare?

Vediamo di comprendere meglio di cosa si tratta.

Telegram marketing per parrucchieri
Cos’è Telegram marketing per parrucchieri

Telegram è un servizio di messaggistica istantanea in cloud, fondato dai fratelli Nikolaj e Pavel Durov nel 2013.

Questo canale ti permette di inviare messaggi vocali, videomessaggi, fotografie, video, sticker e file di qualsiasi tipo fino a 2,0 GB.

Negli ultimi tempi Telegram si sta imponendo tra i più importanti social network dato che a luglio ha raggiunto i 400 milioni di utenti attivi mensili.

Si tratta di una cifra gigantesca che ci permette di comprendere il peso che sta assumendo questo servizio sul mercato.

È ovvio, pertanto, che anche tu, caro parrucchiere, puoi sfruttare Telegram a tuo vantaggio per promuovere il tuo salone.

Telegram marketing per parrucchieri
Come funziona Telegram marketing per parrucchieri

Assegnando un account a un nome utente, puoi connetterti a diversi dispositivi mantenendo la cronologia dei messaggi intatta e aggiornata tra i vari dispositivi.

Inoltre, il tuo account Telegram non ha bisogno di essere collegato a una carta SIM, il che significa che l’app può essere utilizzata su qualsiasi smartphone.

Più account possono essere gestiti in modi diversi, con la possibilità per gli amministratori di passare da un gruppo dedicato a svariati obiettivi.

Telegram è un’app di messaggistica sviluppata di recente che ha guadagnato quasi sette milioni di nuovi utenti dal suo lancio, combinando le funzionalità di WhatsApp con Snapchat.

Quest’ultima ha già da tempo consentito l’invio di messaggi in tutte le direzioni tramite Telegram, dove solo gli amministratori possono scrivere e consegnare contenuti.

Ma in questo caso WhatsApp integra anche Telegram.

Sebbene Telegram abbia funzionalità simili a WhatsApp, l’opzione a breve termine della messaggistica si discosta da WhatsApp.

A differenza di WhatsApp, Telegram invia messaggi, comprese le foto, con un timer di autodistruzione che funziona in modo analogo a Snapchat.

Tutto ciò ti permette di sapere quando un destinatario ha ricevuto un messaggio e quando lo ha letto.

I link di chat e i codici QR possono essere inviati ai tuoi clienti per collegare il tuo salone di parrucchiere a Telegram.

Tieni presente, però, che ci sono delle restrizioni per ridurre lo spam, come ad esempio un numero limitato di messaggi al giorno.

Telegram non impone tali limitazioni al tuo salone quando puoi mandare messaggi, a differenza di altre applicazioni che considerano un numero circoscritto di messaggi al giorno o anche un limite a ciò che può essere inviato.

Telegram
Come può aiutarti Telegram marketing per parrucchieri?

Gli utenti Telegram più fedeli ti cercheranno e probabilmente ti troveranno tra i loro amici e familiari.

Non ti preoccupare, puoi inviare messaggi ai tuoi clienti appena ti contattano.

Una delle cose più importanti da sapere sugli utenti che chattano su Telegram è che inviano e leggono le missive.

Dato che Telegram offre sia un account personale con la possibilità di inviare, consegnare e leggere uno stato, mi aspetto che il tuo salone di parrucchieri adotti le stesse funzionalità.

Infatti, prevedo che nei prossimi anni Telegram diventerà importante quanto la posta elettronica per la comunicazione del tuo negozio di acconciatore.

Telegram marketing per parrucchieri
Come fare Telegram marketing per parrucchieri

Sebbene Telegram non sia stato concepito come un vero e proprio strumento di marketing, ha creato una potente piattaforma per interagire con il tuo pubblico.

Rendendo disponibile il tuo business su Telegram, aprirai nuovi canali di comunicazione e mostrerai ai tuoi utenti la tua disponibilità.

Sia online che offline, Telegram rimane rilevante per ogni pubblico del mondo.

Il codice QR crea un Telegram bot che collega il tuo salone di parrucchiere alla piattaforma di messaggistica.

Una volta creato il bot, gli utenti dovrebbero essere in grado di trovarti su Telegram, cercare il tuo negozio nell’app e inviarti messaggi.

Chatbot marketing per parrucchieri
Come utilizzare i chatbot facendo Telegram marketing per parrucchieri

Devi collegare il bot alla piattaforma di messaggistica del tuo salone inviando una trasmissione al canale Telegram ufficiale e ad altri canali come Whatsapp e Facebook Messenger.

Se le chat di gruppo non sono ancora abilitate, puoi richiedere questa funzione.

Potresti essere sorprenderti di sapere che i Telegram bot possono essere aggiunti alle chat di gruppo. Una volta associato un Telegram bot ad un gruppo, puoi anche registrare la cronologia del gruppo nel tuo CRM di messaggistica.

Se il tuo Chatbot ha più Messenger, puoi creare un singolo widget di abbonamento nel tuo CRM o usare la singola live chat per comunicare con tutti i suoi abbonati.

I bot Telegram utilizzano il supporto umano per connettersi alle tue piattaforme CRM e di messaggistica.

Ma la cosa migliore è creare un account Telegram per il tuo salone per utilizzare Telegram Bot.

L’API TelegramBot è gratuita e può essere utilizzata per creare diversi tipi di bot, come ad esempio i chatbot, i bot di marketing, i bot bot e i bot.

E tu, che pensi della strategia di Telegram marketing per parrucchieri?

Scrivi il tuo commento qui sotto.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social!
Francesco La Manno

Francesco La Manno

Hairdressing Coach | Consulenza, formazione e servizi digitali per parrucchieri.

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli articoli articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER NEWSLETTER NEWSLETTER

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita