Oribe Canales, parrucchiere, star mondiale e imprenditore

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Oribe Canales
Indice

Il parrucchiere delle star, il nome che è finito sulla bocca delle celebrities più soddisfatte delle proprie acconciature. Oribe Canales è stato un grande hair stylist della scena americana, talento indiscusso dei backstage di Hollywood e dei red carpet.

Creativo, innovativo, iconico e divertente, Oribe Canales ha lasciato il mondo senza la sua grande abilità nel 2018.

Tuttavia, il suo nome rimarrà impresso nella storia dell’hair styling grazie alla sua destrezza nel modellare i capelli delle star e al suo carisma.

Scopriamo insieme chi è stato Oribe Canales, com’è diventato il parrucchiere di grandi nomi come Naomi Campbell o Jennifer Lopez e perché gli acconciatori imprenditori di oggi dovrebbero prendere esempio da lui.

Oribe Canales
Oribe Canales: breve biografia

Oribe Canales nasce il 13 settembre 1956 a Jaruco, Cuba.

Quando è ancora un bambino, la sua famiglia decide di trasferirsi negli Stati Uniti per cercare nuove opportunità di lavoro.

Si stabilisce a Charlotte, nel North Carolina.

Cresce qui, tra la famiglia e lo studio, fino a che non decide di inseguire la fortuna e trasferirsi nella grande e caotica New York degli anni ‘70.

Qui comincia a lavorare da Garren, un nome iconico nel mondo dell’hair styling di quel periodo.

Oribe Canales non passa certo inosservato tra i clienti che entrano ed escono dal Plaza, né tra i suoi collaboratori.

Non tarda molto perché arrivi il primo credito editoriale dalla rivista GQ.

Questo nome a New York è molto rinomato, in quanto è una rivista che parla di stile, cultura per gli uomini e molto altro sull’universo maschile.

Per Oribe è quindi un onore ritrovarsi nominato all’interno di un numero del prestigioso magazine.

New York e Oribe Canales

New York è poi piena di artisti, sperimentatori, visionari.

E’ un periodo in cui i fotografi danno il meglio di sé e scoprono la bellezza dei volti, del corpo, del trucco e delle acconciature.

E’ in questo ambiente che Oribe Canales, con il suo talento, riesce a inserirsi e a stupire tutti.

Come altri acconciatori contemporanei, primo fra tutti Anthony Mascolo, Oribe Canales comincia a collaborare con fotografi tra cui Steven Meisel e il makeup artist François Nars.

L’unione della sapienza di Oribe, unita al talento dei fotografi e dei truccatori dà vita a esperienze fotografiche meravigliose, in cui viene messa in risalto la bellezza dei lineamenti femminili e dei capelli.

Gli anni passano, Oribe Canales si fa conoscere da qualche nome noto della scena statunitense, come modelle, attrici, donne di spettacolo.

Tuttavia, bisogna attendere il 1987 per vedere la nascita del suo personale salone di parrucchiere.

Il negozio si chiama Oribe e dà vita al brand che ruota attorno al suo fondatore.

Oribe Canales accoglie i suoi clienti nell’Upper West Side di New York.

E’ qui che comincia a entrare in contatto con quelle che saranno le vibranti star degli anni ‘90, come la giovane Jennifer Lopez che si affezionerà a Oribe per tutta la sua carriera.

Non mancano neanche le collaborazioni con le grandi case di moda: Versace, Calvin Klein e Chanel.

Oribe si dà da fare tra pieghe, colorazioni, tagli innovativi e molto altro per stupire tutto il pubblico delle sfilate.

Nel 1990, poi, apre il suo secondo salone al 10° piano di un grattacielo nella Fifth Avenue a New York City per via della sua collaborazione con la casa produttrice di cosmetici Vandela.

Oribe si ritira dodici anni dopo, chiudendo entrambi i saloni di New York e quello nato da pochi anni a Miami.

Oribe Canales
Oribe Canales, ossessionato dei capelli

Oribe Canales amava definirsi “ossessionato dai capelli”.

Quello del parrucchiere, come è emerso anche in altre vite di famosi acconciatori, non è solo un mestiere, ma soprattutto uno stile di vita.

Certamente la passione e la vocazione sono il punto di partenza per un successo mondiale.

Se poi aggiungiamo la lungimiranza di un grande imprenditore come Daniel Kaner, il quale ha saputo vedere oltre la figura di parrucchiere di Oribe Canales, ecco che nasce un’esperienza estetica a 360° che porta il nome del suo fondatore: Oribe.

L’azienda nasce nel 2008 dalla sapienza del suo fondatore in fatto di capelli e dall’idea di tre partners.

Oribe ormai è ritirato dalla scena mondiale dell’hair styling, se non per qualche comparsa a eventi pubblici.

Tuttavia, il suo nome è ancora sulle bocche di star e saloni di bellezza, i quali riconoscono le abilità del maestro.

E’ così che nasce una società che mira a soddisfare le esigenze dell’hair styling B2B, fornendo prodotti di grande qualità per la soddisfazione del cliente finale.

Oribe si trasforma quindi dal nome di un noto parrucchiere a quello di un marchio in grado di diffondere la filosofia di un professionista in tutto il mondo.

Questa è la vera essenza dell’imprenditoria: riuscire a guadagnare e a far parlare di sé anche senza essere presente o operativo.

Come Oribe Canales si è fatto conoscere in tutto il mondo

Oggi Oribe Canales è entrato a far parte di Kao Salon Division, che ha reso il brand molto più noto sia in Europa che in Asia.

La mission è quella di costruire una rete globale di parrucchieri aventi gli stessi valori di Oribe.

Passione, innovazione e ossessione per i capelli. Infatti, la fusione ha permesso di introdurre la gamma di prodotti Oribe nei saloni giusti e di poter mettersi direttamente in contatto con gli hairstylist appassionati e innovativi di tutto il mondo.

Intorno al marchio Oribe si è creata dunque una fedele community di parrucchieri che operano secondo la filosofia del grande Oribe Canales, utilizzando i suoi prodotti di qualità e portando avanti il nome di un acconciatore che ha fatto la storia dell’hair styling.

La cultura di Oribe è rivolta al customer care, sia che si tratti dei saloni o dei clienti finali.

L’obiettivo è quello di fornire prodotti di qualità e formare solo i migliori professionisti in modo che svolgano il mestiere di parrucchiere con lo stesso amore e la stessa sensibilità artistica di Oribe Canales.

In una recente intervista, Daniel Kaner ha riassunto la filosofia di Oribe in una parola sola: Genba-ismo.

Genba è un termine giapponese che significa “il luogo reale”.

Quando i giapponesi parlano di Genba walking si riferiscono all’attività di presentarsi nei luoghi di lavoro di persona per verificare la qualità dei processi produttivi.

Ciò che distingue Oribe da tanti altri brand e catene franchising è quindi un’attenzione maggiore all’esperienza del cliente finale: non basta vendere prodotti di qualità a una serie di parrucchieri esperti, ma bisogna infondere nei loro saloni la filosofia e la sapienza del fondatore, Oribe Canales.

Gli acconciatori devono così trasformare l’hairdressing in un’arte.

Daniel Kaner ha proseguito l’intervista confermando questa tesi: l’obiettivo di Oribe è ancora oggi rafforzare la rete allargata e assicurarsi di evolvere insieme e di lasciare la community più forte di quanto l’abbiamo trovata, fornendo un futuro interessante per gli artisti e per i proprietari più giovani.

Oribe Canales
L’amore di Oribe per il mondo dell’hair styling

Oribe Canales ha sempre amato stare in salone.

Non si è mai allontanato dalle realtà fondate da lui stesso, se non quando, purtroppo, è stato costretto.

Ciò che ha distinto il nome di Oribe Canales da quello di tanti altri competitors non è solo l’amore e il savoir faire nel mondo dell’acconciatura, ma anche la propensione a formare gli altri, i giovani, in modo che l’hair styling abbia un futuro e sempre nuove idee da proporre alla clientela.

Durante l’esperienza di Oribe, nata nel 2008, in piena crisi globale, sorge Journey to Mastery, un programma formativo che consente ai parrucchieri di acquisire e sperimentare nuove tecniche di taglio, colorazione e piega.

Fino a prima del Covid, questi corsi avvenivano dal vivo, in tutti i saloni del mondo, ma purtroppo anche Oribe ha dovuto reinventarsi e svolgere tutte le attività online.

Tuttavia, come spesso accade nel mondo del business, adattarsi significa anche scoprire delle frontiere nuove.

Il servizio di formazione di Oribe è diventato così più versatile, accessibile a un pubblico più ampio e anche più ordinato.

Conclusioni

Oribe e io ci innamorammo subito. Era cubano e io ero una piccola ragazza portoricana. Giocava con i miei capelli mentre io ballavo. Con lui sentivo di valere un milione di dollari. Ha scritto sul suo profilo Instagram Jennifer Lopez quando il maestro dell’hair styling è deceduto nel 2016.

Oribe è stato il parrucchiere delle star.

Il suo altruismo, la sua visione dell’acconciatura come una forma d’arte lo hanno spinto oltre l’essere un semplice parrucchiere.

Quando le persone possono avvicinarsi a ciò che amano, stare più vicine a ciò che sono le loro passioni, poi prendono il volo, si evolvono semplicemente nel modo più bello ha dichiarato Daniel Kaner in un’intervista parlando del suo socio.

Questo dimostra che nel mondo del business sono fondamentali tre elementi: passione, lungimiranza, formazione.

Oribe Canales ha dato questo esempio ai parrucchieri di tutto il mondo e il suo nome resterà sulla bocca degli hair stylist più esperti delle prossime generazioni.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social!
Francesco La Manno

Francesco La Manno

Hairdressing Coach | Consulenza, formazione e servizi digitali per parrucchieri.

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli articoli articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER NEWSLETTER NEWSLETTER

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita