Parrucchiere digitale, come spiare la concorrenza

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Come spiare la concorrenza
Indice

Per te, caro parrucchiere, internet è diventato il nuovo campo di battaglia dove confrontarti con gli altri acconciatori per dimostrare le tue qualità alle clienti ed è per questo motivo che ho pensato di regalarti una vera e propria guida su come spiare la concorrenza.

Molti tuoi colleghi stanno sperimentando tutte le possibili strategie di digital marketing per fidelizzare i loro clienti e per acquisirne nuovi.

E stanno avendo successo, come puoi constatare.

Altri, invece, hanno grandi problemi.

Se vuoi sapere perché i tuoi concorrenti sono posizionati meglio di te, devi effettuare un’attenta analisi di mercato.

La prima cosa da tenere sotto controllo sono i social network.

Quindi, mi occuperò di spiegarti come vedere cosa fanno i tuoi competitor.

Cominciamo subito.

Parrucchiere digitale, come spiare la concorrenza
Social media listening per parrucchieri

Per capire come spiare la concorrenza devi iniziare con il social media listening per parrucchieri.

Si tratta dell’analisi delle attività dei concorrenti sui social media, per formulare strategie di marketing vincenti.

Mentre alcuni lo chiamano spionaggio, io lo definirei un monitoraggio intelligente dei competitor.

Il primo passo comporta:

  1. creare una lista dei tuoi concorrenti;
  2. trovare i tuoi potenziali competitor su Google utilizzando le parole chiave giuste;
  3. identificare chi acquista annunci pay-per-click di Google ADS in base alle parole chiave;
  4. individuare chi fa pubblicità su Facebook e Instagram;
  5. analizzare le attività sui social media dei concorrenti per rilevare i loro clienti;
  6. leggere i commenti che i tuoi concorrenti hanno con il loro pubblico.
Come fare social media listening per parrucchieri?

Puoi trovare le conversazioni sotto forma di commenti, “mi piace”, discussioni, ecc…

Tutto ciò, come può aiutarti?

Osservando attivamente, sarai in grado di determinare la dimensione del pubblico dei tuoi concorrenti e il loro grado di soddisfazione.

Considera che questa è un’opportunità che bussa alla tua porta.

Quindi, tieni d’occhio le attività sui social media degli altri parrucchieri e il modo in cui gli utenti rispondono.

Ora, occupiamoci di reperire tutte queste informazioni.

Iniziamo con la raccolta dei dati su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e sugli altri social network.

Parrucchiere digitale, come spiare la concorrenza
Come raccogliere i dati sui social media?

So a cosa stai pensando?

Con quale social media devo iniziare?

Non pensarci troppo.

Comincia da Facebook.

Con oltre 2,45 miliardi di utenti attivi al mese, il Gigante Blu è la piattaforma ideale per monitorare il pubblico dei tuoi concorrenti.

Dai un’occhiata ai post di Facebook degli altri parrucchieri e al numero totale di “mi piace” in basso a sinistra.

Clicca su di esso e vedrai l’elenco dei clienti a cui è piaciuto il post.

Queste sono le persone a cui devi rivolgerti.

Suggerimento: sfrutta la potenza degli annunci di Facebook per essere più specifico sulla strategia dei contenuti.

Dopo Facebook, passiamo a Twitter.

Su Twitter, devi tenere traccia delle metriche del pubblico del tuo concorrente, come il comportamento del pubblico, la demografia, i gusti e le preferenze, utilizzando strumenti competenti di analisi dei concorrenti sui social media.

Una volta analizzate le mosse di social media marketing su Twitter, passa ad altre piattaforme come Instagram o Pinterest.

Come analizzare i dati raccolti?

Crea un foglio di calcolo e annota tutti i dati che hai accumulato tracciando gli account dei social media della concorrenza.

Alcune domande fondamentali emergeranno durante l’analisi delle statistiche del concorrente:

  • Quando ha pubblicato l’ultima volta?
  • Qual è la frequenza di pubblicazione?
  • Quale risposta ottengono attraverso commenti, discussioni, domande?
  • Quanto sono reattivi? (a commenti, discussioni, domande)

Queste quattro domande fondamentali sono dei parametri che ti aiutano a determinare quanto sono attivi i tuoi concorrenti.

I parrucchieri attivi di solito pubblicano almeno due volte a settimana.

Inoltre devi analizzare attentamente il tipo di contenuto che pubblicano.

Parrucchiere digitale, come spiare la concorrenza
Il blog dei concorrenti

Un’altra area che devi controllare è il contenuto del sito web dei tuoi concorrenti.

I tuoi competitor pubblicano spesso sul blog per interagire con il pubblico target?

Puoi prendere idee e sviluppare contenuti improvvisati basati su argomenti simili.

Puoi collegare i post a Buzzsumo per scoprire quali post hanno la massima condivisione.

Esegui un controllo dei contenuti per scoprire quali sono gli argomenti che risuonano maggiormente nel pubblico.

Fai molta attenzione alla struttura del blog.

Infine, confronta i contenuti del tuo sito con quelli dei tuoi concorrenti.

Otterrai risposte su dove sei rimasto indietro e su quali aree deboli devi lavorare.

Come effettuare l’analisi SWOT?

Se vuoi che il tuo salone di parrucchieri raggiunga il successo, esegui l’analisi SWOT.

Qui, capirai i tuoi punti di forza e di debolezza.

Puoi farlo anche per i tuoi concorrenti e identificare le minacce e le opportunità del settore.

Questo studio dei dati deve essere valutato attraverso un foglio di calcolo e prendendo nota di tutti i fattori chiave.

Dopo l’analisi SWOT, hai identificato le opportunità di crescita.

Il prossimo passo è capire come mettere in pratica l’analisi.

Parrucchiere digitale, come spiare la concorrenza
Utilizzare i dati dell’analisi competitiva

É ora di agire.

Ora puoi utilizzare gli strumenti di analisi dei social media per raccogliere i dati del tuo profilo di social media marketing e poi confrontarli rispetto a quelli della concorrenza.

Gli elementi dei competitor da tenere in considerazione sono i seguenti:

  • valutare la loro posizione nel mercato dei social media;
  • identificare i principali influencer che sostengono il vostro brand;
  • misurare il successo e i risultati dei tuoi concorrenti;
  • trovare le aree di opportunità in cui quel parrucchiere è in ritardo.

Il tuo concorrente avrà alcuni aspetti dove riuscirà sempre a stare davanti agli altri.

Studialo attentamente e comprendi qual è la sua roccaforte.

Fai di questo il tuo punto di riferimento e inizia a lavorare per raggiungerlo.

Usa la forza dei migliori parrucchieri come fonte di ispirazione.

Per esempio, se il tuo concorrente fa un video, tu ne devi creare uno migliore.

I punti deboli degli acconciatori potrebbero diventare le tue aree di opportunità per sperimentare e sfruttare nuovi modelli di marketing.

Cerca di fornire alternative plausibili ai clienti dove gli altri sono in ritardo.

Come procedere?

Segui la sezione dei commenti e impegnati in discussioni con il pubblico target sul blog o sulla pagina social del tuo concorrente.

Questo è uno dei modi migliori per scoprire i problemi dei clienti e i punti dolenti del salone di acconciatore.

Utilizza tutti i dati di analisi della concorrenza raccolti per mettere a punto le strategie di social media marketing migliori, in modo da poter indirizzare più traffico verso il tuo sito web.

Prendi ispirazione dalla forza dei tuoi concorrenti e migliora gli aspetti dove non stanno avendo buoni risultati.

Non sembra tutto così travolgente?

Non preoccuparti.

È il momento di automatizzare l’analisi competitiva.

Strumenti online per l’analisi della concorrenza sui social media

Eseguire l’analisi della concorrenza è un compito noioso.

Ecco alcuni eccellenti strumenti online che ti aiutano a spiare le strategie di marketing dei tuoi concorrenti.

Te ne elenco alcuni:

  1. SEMrush per tracciare la posizione delle parole chiave;
  2. SEOZOOM in alternativa a SEMrush;
  3. Alexa per tracciare e monitorare i siti web;
  4. BuzzSumo per i sociali;
  5. Mention per osservare chi ti cita sulle reti sociali;
  6. SE Ranking per monitorare i risultati di ricerca dei concorrenti su Google e altri motori di ricerca;
  7. Google Alert per ottenere la notifica delle citazioni di parole chiave;
  8. OpenSiteExplorer per analizzare il profilo backlink di un sito web;
  9. Ghostery Midnight per accertarsi degli strumenti che il tuo concorrente utilizza nel suo sito web.
In che modo l’analisi dei concorrenti ti porta al successo?

Hai condotto un’analisi competitiva sui social media e hai raccolto tutti i dati.

Di certo, ora comprendi chiaramente le aree deboli e forti degli altri saloni di parrucchieri.

È giunto il momento di studiare le informazioni reperite.

Lasciati ispirare dalle mosse dei concorrenti che potrebbero applicarsi al tuo salone di acconciatore.

E poi, elabora le strategie che ti aiutano a distinguerti.

Ci sono solo due opzioni per un business: essere diversi o essere migliori degli altri.

Una volta incorporata la strategia, confronta i risultati con i tuoi concorrenti.

Non perdete tempo con tattiche che non funzionano.

Devi osservare, ascoltare, imparare e migliorare.

Social media listening per parrucchieri
Dove siamo arrivati?

Allora, cosa abbiamo imparato?

Gli strumenti di social media listening per parrucchieri sono efficaci nel misurare le prestazioni dei tuoi concorrenti.

Devi immergerti in un mare di informazioni per migliorare.

Le parole chiave sul traffico dei concorrenti sono dati cruciali che ti aiuteranno a concepire strategicamente le tue strategie di digital marketing per parrucchieri.

Come analizzare la concorrenza con SEMrush

SEMrush è un prezioso strumento per comprendere come spiare la concorrenza.

La piattaforma è leader nel mercato con 6.000.000 di utenti iscritti e ti permette di monitorare i tuoi concorrenti e capire cosa stanno facendo di giusto e sbagliato.

Il programma SEMrush offre un motore di ricerca online che consente di incollare l’URL di un sito web e di vedere tutti i tipi di metriche e rapporti su tale sito.

Ad esempio, se si desiderano visualizzare le parole chiave a cui il tuo concorrente sta puntando, uno dei grafici di SEMrush fornisce queste informazioni.

50% Off On An Additional User + SEMrush PRO Subscription!
Perché SEMrush è un ottimo strumento per spiare la concorrenza?

Dipende dal piano che si paga, ma è possibile andare sul sito web e gestire un sito gratuitamente, se lo si desidera.

Una rapida ricerca rivela tutto, da quale pubblicità video viene utilizzata per promuovere un sito al numero totale di backlink e da dove provengono.

Mi piace confrontare lo strumento SEMrush con Google Analytics, perché permette di capire una quantità incredibile di informazioni su un sito.

Ma con SEMrush quel sito non deve essere necessariamente il tuo.

Quindi, come si fa a spiare e a superare la concorrenza con SEMrush?

Diamo un’occhiata.

Marketing per parrucchieri
Scegli un parrucchiere

Come abbiamo detto prima, con SEMrush sono disponibili diversi piani.

Pertanto, è possibile eseguire tecnicamente fino a 10.000 rapporti al giorno e gestire un numero illimitato di progetti.

Vai alla pagina principale di SEMrush e incolla l’URL del tuo concorrente.

Dopo aver incollato l’URL, clicca sul pulsante “Cerca per procedere”.

Analisi dei domini

Dopo aver effettuato la prima ricerca, vedrai diversi dati interessanti sul tuo concorrente.

Il primo modulo che appare è la scheda Domain Analytics.

La sezione Panoramica serve come una delle parti più complete della valutazione, con dettagli su ricerca organica, ricerca a pagamento, backlink e pubblicità a display.

Questo ti dà un’idea di come la maggior parte del traffico viene inviato a quel salone di parrucchieri, permettendoti di stabilire una strategia per batterlo.

Ad esempio, uno dei moduli evidenzia le parole chiave organiche più importanti.

La posizione su Google, il volume e la CPU sono tutti visualizzati nella pagina di panoramica.

Questo può essere utile quando si cerca di salire nella classifica di Google per determinate parole chiave, oppure ci si può rendere conto che una parola chiave non vale la pena di spendere tempo o denaro.

Anche al grafico relativo ai concorrenti del parrucchiere che stai analizzando.

Perché potrai anche non conoscere tutti i tuoi concorrenti.

O forse uno di questi concorrenti ha tattiche SEO migliori da cui puoi attingere.

La sezione Domini di riferimento contiene alcune delle informazioni più pertinenti sul sito web.

Non solo è possibile visualizzare da dove proviene la maggior parte del traffico del sito web, ma è possibile fare clic per valutare quanto sia prezioso quel dominio di riferimento per il business.

Inoltre, questo elenco fornisce idee su dove potresti essere in grado di pubblicizzare o ottenere contenuti sponsorizzati.

Verifica l’analisi delle parole chiave

La sezione di analisi delle parole chiave amplia la panoramica di cui abbiamo parlato sopra.

La cosa interessante è che si ricevono informazioni sul volume delle parole chiave, su quali URL sono state prese di mira e anche su quanto la parola chiave è di tendenza.

Anche la lista organica dei concorrenti di parole chiave è utile, consolidando tutte i parrucchieri di cui potreste doverti preoccupare insieme alla potenza SEO di ciascuna di esse.

Informazioni pubblicitarie

Dopo aver controllato la ricerca organica e i riferimenti, si può passare alle informazioni pubblicitarie.

Questo mi piace per alcuni motivi.

Prima di tutto, stabilisce alcuni punti di riferimento e idee.

Inoltre, è possibile visualizzare cose come i prezzi, i titoli dei prodotti, il volume e altro ancora.

Consiglio anche di andare alla ripartizione delle landing page.

Cliccate su tutte le pagine per valutare come il vostro concorrente migliora le conversioni con questi siti web.

Come per la maggior parte delle liste su SEMrush, se lo desideri, è possibile richiamare il rapporto completo.

SEMrush per acconciatori
Funzione progetti

Anche se è necessario pagare per utilizzare la funzione progetti in SEMrush, vale certamente la pena di menzionarla.

Lo scopo di un progetto è quello di lanciare una campagna globale per competere con altri parrucchieri e imparare dai loro stessi trionfi ed errori.

Per esempio, uno dei progetti consiste nel generare idee SEO.

Un altro fornisce i dettagli per gestire i social media nel modo giusto.

Cos’altro puoi di trovare nella sezione progetti?

  • approfondimenti organici sul traffico;
  • strumenti per parole chiave PPC;
  • revisione del backlink;
  • monitoraggio del marchio;
  • tracciamento della posizione;
  • revisione del sito.
SEMrush Affiliate Program
SEMrush è lo strumento giusto per il tuo business?

Tieni presente che i piani premium partono da 99,95 dollari al mese.

Quest’ultimo ti permette di accedere a 10.000 risultati, 3.000 rapporti al giorno e tre progetti.

Per quanto riguarda l’utilizzo di SEMrush, mi sento di consigliarlo a chi vuole fare digital marketing seriamente.

Approfitta del Black Friday e acquista subito SEMrush a cliccando il banner qui sotto.

50% Off On An Additional User + SEMrush PRO Subscription!
Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social!
Francesco La Manno

Francesco La Manno

Hairdressing Coach | Consulenza, formazione e servizi digitali per parrucchieri.

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli articoli articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER NEWSLETTER NEWSLETTER

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita