Come fare email marketing per parrucchieri nel modo giusto

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
come fare email marketing per parrucchieri
Indice

Se devi mantenere al meglio i rapporti con i tuoi clienti, devi comprendere come fare email marketing per parrucchieri. L’email marketing è cambiato molto da quando Constant Contact ha introdotto il primo strumento di email marketing per le piccole imprese nel 1998. Ma ciò che non è mutato è l’efficacia del metodo. 

Diversi studi dimostrano che l’email marketing continua a superare gli altri canali di marketing digitale, inclusi i social media e la ricerca a pagamento.

In questo articolo andremo a vedere tutti i vantaggi di questa forma di comunicazione e come attuarla al meglio.

Come fare email marketing per parrucchieri
Che cos’è l’email marketing per parrucchieri?

Per capire come fare email marketing per parrucchieri, occorre fare un passo indietro.

L’email marketing consiste nell’utilizzare l’email per costruire relazioni con il proprio pubblico.

Infatti, con un flusso adeguato di comunicazione di vendita via email, è possibile trasmettere le informazioni relative e convertire i possibili clienti in clienti.

Si tratta di una strategia di marketing che ha iniziato a venire utilizzata dalle compagnie molto prima del World Wide Web, il che rende l’email marketing il primo canale di marketing online.

Le persone interessate al tuo prodotto o servizio possono unirsi alla tua lista email.

Inoltre, attraverso la comunicazione di email marketing, possono imparare tutto ciò che hanno bisogno di sapere per prendere una saggia decisione di acquisto.

Se costruisci la tua lista email con il tuo pubblico target (le persone che possono trarre beneficio dai tuoi prodotti o servizi) puoi essere sicuro che l’introduzione sul mercato dell’email marketing si trasformerà in in un flusso significativo di reddito per il tuo commercio.

Qualunque tipo di email decida di inviare per promuovere la tua attività, è fondamentale che prenda in considerazione ciò che stai cercando di realizzare e strutturare il messaggio e la strategia di conseguenza.

Continua a leggere per scoprire alcuni consigli che garantiranno il tuo successo.

Crea la tua lista di abbonati

Per analizzare nel modo corretto come fare email marketing per parrucchieri, è doveroso prestare attenzione ad alcuni dettagli.

Anche se la tua lista di abbonati è già lunga, non bisognerebbe mai smettere di arricchirla.

Inoltre, entrare a far parte della newsletter dovrebbe essere un compito molto semplice per i tuoi clienti e possibili tali.

Per esempio, è importante assicurarsi che la tua lista si sviluppi sempre passivamente attraverso l’iscrizione dal tuo sito web.

I moduli di iscrizione dovrebbero essere raggiungibili facilmente dalla home page, blog page e ovunque altro si possa adattare.

Senza togliere ovviamente spazio ai contenuti più importanti.

Infatti, non deve essere imposta in modo aggressivo e ingombrante, altrimenti provocherà l’effetto contrario e farà “scappare” i tuoi clienti dal tuo sito.

come fare email marketing per parrucchieri
Incoraggia i lettori a rispondere

Nell’ambito della comprensione su come fare email marketing per parrucchieri, occorre fare alcune distinzioni.

A differenza della posta diretta, l’email marketing apre la porta a conversazioni significative con persone reali interessate alla tua attività.

Dare informazioni casuali ai contatti e ai clienti è solo una perdita di tempo, quindi assicurati di concentrarti sempre su queste tre variabili:

  • Trova un oggetto accattivante – Parla ai lettori direttamente e prometti loro qualcosa che si distingue dalle altre email nella loro casella di posta. Il modo migliore per farlo è attraverso soluzioni automatizzate che personalizzano le tue email.
  • Una voce divertente e distintiva – Il semplice fatto che i lettori aprano la tua email non significa che non la stiano per cancellare rapidamente. Assicurati sempre che il tuo messaggio suoni come se provenisse da una persona reale che si preoccupa della soddisfazione dei propri clienti, non da una specie di macchina senza vita di vendita.
  • Contenuti mirati – La segmentazione demografica delle tue liste email rende più facile la creazione di messaggi che rispondano davvero alle esigenze e agli interessi dei tuoi lettori. Questo li renderà più propensi ad accettare un’offerta, a interagire con te, o anche a condividerla con altri potenziali clienti.
Rendi il messagio personale

Se possibile, aggiungi un elemento personale alle tue email. Ad esempio, la maggior parte degli strumenti di posta elettronica consentono di inserire codici brevi che saranno sostituiti con il nome del destinatario quando l’email verrà inviata.

Inoltre, è possibile segmentare i messaggi in base a parti particolari del pubblico.

Se si dispone di un business che funziona su più settori, è possibile considerare l’invio di diverse versioni della stessa e-mail, in modo che ognuna possa fornire informazioni specifiche per ogni settore.

Tieni le tue email fuori dalle cartelle spam

Un altro aspetto fondamentale su come fare email marketing per parrucchieri, è la struttura che viene impostata.

Se le tue email attentamente costruite vengono contrassegnate come Spam, non vedranno mai la luce del giorno.

Esistono alcune regole da seguire per evitare di finire nel dimenticatoio.

Ad esempio, evitate di abusare del caps lock, dei punti esclamativi e di frasi iperboliche (“AGITE ORA PRIMA CHE SCADA IL TEMPO!!!!”).

Anche un HTML mal formattato nelle tue email potrebbe danneggiare il modo in cui queste vengono gestite.

Occorre ricordare, però, che ogni filtro dello Spam è differente, quindi un’email potrebbe passare un filtro ma venire segnalata da un altro.

come fare email marketing per parrucchieri
Assicurati che le tue email siano pulite e chiare

Questo punto sembra ovvio, ma è sorprendente la quantità di persone che inviano e-mail che sembrano siti web amatoriali degli anni ’90.

Se qualcuno apre la tua mail grazie a un a oggetto accattivante, è importante mantenere alto l’interesse.

Ecco come farlo:

  • Utilizzando brevi paragrafi e garantendo che le parole chiave e le frasi rilevanti per i lettori si distinguano.
  • Includendo elenchi puntati (come quelli che stiamo utilizzando adesso) per aiutare le persone a scremare il contenuto e a individuare immediatamente i punti salienti.
  • Inserendo immagini con parsimonia. Le immagini dovrebbero illustrare il messaggio, non sostituire il contenuto. Questo è un punto molto importante perché alcuni provider di email bloccano le immagini o le considerano un indicatore di spam.
Includi link interessanti e call to action

Quando si vuole imparare a comprendere come fare email marketing per parrucchieri, è necessario soffermarsi sulle CTA.

Lo scopo della maggior parte delle campagne di email marketing è quello di aumentare il traffico verso un sito, a volte una pagina di destinazione specifica.

Nessun clic significa nessun cliente, semplice ma vero.

Cerca sempre di includere link visibili e attraenti con un testo chiaro che dia al lettore più di una opportunità di interagire (ad esempio:  “Per saperne di più clicca qui” o “Scarica ora!”).

Facilita la cancellazione dell’iscrizione

Può sembrare come di stare tagliando la “conversazione” il fatto di dare ai clienti la possibilità di opt-out.

Tuttavia, i clienti non devono sentirsi in trappola e se dovessero voler rimuovere il proprio nome dalla tua lista, è importante che siano in grado di farlo semplicemente.

Altrimenti, potranno segnalare le tue mail come spam, il che ti causerà problemi in futuro.

Rendi le email mobile-friendly

Qual è la prima cosa che fai quando ti svegli la mattina? Ebbene sì, molte persone prendono in mano il proprio telefono.

Infatti, il 66% delle email viene aperto da smartphone o tablet, non dal desktop del computer.

Se le tue email non sono ottimizzate per la visualizzazione su questi dispositivi, stai potenzialmente perdendo un numero enorme di click.

come fare email marketing per parrucchieri
Prova e controlla

Quando si apprendono i rudimenti su come fare email marketing per parrucchieri, diventa fondamentale il monitoraggio.

Non inviare mai niente senza assicurarti che funzioni correttamente.

Ricontrolla che i tuoi messaggi appaiano esattamente come volevi inviandoli agli account dei dipendenti.

Idealmente, dovresti controllarli su Outlook.com, Gmail, e Yahoo, e su una varietà di dispositivi mobili prima di finalizzare le bozze.

Si possono anche attuare test più robusti, ad esempio utilizzando Litmus, uno strumento che testa e fornisce screenshot della tua email in decine di diversi strumenti di posta elettronica.

Assicurati che tutti i collegamenti funzionano e che i codici brevi di personalizzazione non diano errori.

Inviare e-mail in massa senza un approfondito controllo del contenuto sarebbe come presentarsi a una riunione di lavoro dopo aver scelto il tuo vestito al buio.

Oltre a testare i contenuti su diverse piattaforme, si dovrebbero anche sperimentare diverse linee tematiche, call to action e svariati testi del corpo per capire cosa sia più coinvolgente per il pubblico.

Alcuni strumenti di posta elettronica hanno moduli di test A/B integrati che consentono di confrontare i risultati di diverse versioni delle tue email, ma anche se non vi hai accesso, puoi eseguire test da solo.

Prova a inviare le tue e-mail in diversi giorni della settimana o in diversi momenti della giornata per vedere quando si ottiene il miglior tasso di risposta.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social!
Francesco La Manno

Francesco La Manno

Hairdressing Coach | Consulenza, formazione e servizi digitali per parrucchieri.

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli articoli articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER NEWSLETTER NEWSLETTER

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita