Chatbot marketing per parrucchieri, 5 consigli utili per il tuo salone

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Indice

Il chatbot marketing per parrucchieri è candidato a diventare nei prossimi anni uno degli strumenti più utilizzati all’interno dei saloni di acconciatori.

Introduzione

Devi sapere che negli altri settori commerciali ha già contribuito ad incrementare i fatturati aziendali.

Questo strumento permette agli utenti che ti scrivono di ricevere una risposta immediata.

Pertanto puoi evitare le logoranti attese che talvolta conducono i tuoi clienti da altri hair stylist.

Ma andiamo con ordine.

Vuoi sapere come utilizzare questo strumento?

Seguimi e ti illustrerò quali benefici può portare al tuo negozio.

Chatbot marketing per parrucchieri
Cos’è il chatbot marketing per parrucchieri?

Prima di parlare di chatbot marketing per parrucchieri, bisogna capire cos’è un chatbot.

Si tratta di uno strumento che utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per comunicare con un pubblico attraverso un’interfaccia di chat come Facebook Messenger.

Il primo chatbot, chiamato Eliza, è stato sviluppato negli Stati Uniti nel 1967 per favorire la comunicazione tra esseri umani e macchine.

Il chatbot marketing è il processo di promozione di un prodotto o servizio attraverso un’applicazione informatica che esegue diverse azioni come la posta elettronica, la chat o altre forme di comunicazione.

Nessuna di esse è così avanzata come quella di svariati chatbot, e sebbene utilizzino molta IA per imparare dalle conversazioni, non forniscono risposte predeterminate alle domande che la gente si pone.

Al contrario, il chatbot è in grado di rispondere alle domande degli utenti utilizzando una sequenza di conversazione predefinita e di raccogliere i dati degli utenti.

Più conversazioni un chatbot ha con un utente, più può inviargli una risposta pertinente alle sue domande.

Non male vero?

Chatbot marketing per parrucchieri
Come posso fare chatbot marketing per parrucchieri?

Per fare chatbot marketing per parrucchieri devi iscriverti a una delle piattaforme che forniscono questi servizi.

Poi devi cominciare ad allenarti nell’utilizzo di questa tecnologia.

Puoi fruire di molteplici strumenti come Botscrew, BotScrewbot, Tidio e ManyChat per garantire che il chatbot soddisfi le tue esigenze.

Ad esempio, Botscrew ti permette di creare, aggiornare e analizzare i chatbot che producono – con un’interfaccia semplice e user-friendly – i risultati.

Inizia a comprendere quali sono le problematiche delle tue clienti.

Successivamente butta giù qualche risposta alle domande più frequenti che ti vengono rivolte.

Infine imposta una sequenza automatizzata.

Hello Fresh presenta il suo chatbot come un tentativo di giocare a fare assistenza clienti piuttosto che vendere servizi.

Hello Fresh inoltre fornisce istruzioni per aiutare a guidare la conversazione da A a B.

Questo tool analizza la risposta del cliente per darti maggiori informazioni su ciò che il tuo pubblico vuole veramente.

Chatbot marketing per parrucchieri
Come può aiutarmi il chatbot marketing per parrucchieri?

Il chatbot marketing per parrucchieri si riferisce al conversational marketing.

Con questo termine si intende quella specifica strategia commerciale usata per descrivere un approccio di marketing orientato al feedback.

Tutto ciò ti aiuta in vario modo.

Infatti con questo strumento puoi incentivare il coinvolgimento con i clienti, svilupparne la fidelizzazione, accrescerne la base e, in ultima analisi, aumentare le tue entrate monetarie.

In altre parole, si rimodella la tattica per concentrarsi maggiormente sulle esigenze dei clienti, creando un approccio di marketing più approfondito.

Anche se il termine è abbastanza ampio nelle sue implicazioni, l’uso dei chatbot nell’assistenza marketing può essere affrontato in modi diversi.

Se l’obiettivo del tuo salone di parrucchieri è quello di fornire all’utente una risposta rapida, devi controllare le domande più frequenti poste dai clienti per vedere quale contenuto il bot dovrebbe contenere.

Inoltre, chiedi al tuo pubblico di lasciare l’indirizzo email, o il numero di telefono, per continuare la comunicazione in altri luoghi.

Chatbot marketing per parrucchieri
Come utilizzare il chatbot marketing per parrucchieri?

Puoi adottare il chatbot marketing per parrucchieri in vari modi, ovvero:

  1. aggiungerlo al tuo sito web;
  2. collegarlo alla tua landing page;
  3. inserirlo all’interno della tua pagina Facebook;
  4. creare delle sponsorizzate attraverso le quali il chatbot invia messaggi direttamente al target;
  5. inserire un QR Code in modo che gli utenti possano essere rimandati direttamente alla chat.

Segui questi consigli per arricchire le tue conoscenze e per creare chatbot che offrano al tuo pubblico un’esperienza utente positiva e, di certo, non potrai che riceverne benefici.

Al momento, stai utilizzando il chatbot marketing per parrucchieri?

Scrivi la tua opinione, qui sotto.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social!
Francesco La Manno

Francesco La Manno

Hairdressing Coach | Consulenza, formazione e servizi digitali per parrucchieri.

Prima di andare via, ti consiglio di leggere questi articoli articoli articoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER NEWSLETTER NEWSLETTER

error: Content is protected !!

Inserisci i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita